Ravenna

"La questione balneare italiana". Assemblea nazionale CNA Balneatori

Alle ore 10.30, presso la sede della CNA provinciale in viale Randi 90 avrà luogo l’assemblea nazionale di CNA Balneatori sul tema: “La questione balneare italiana”.

Dopo le aperture del Governo (doppio binario) e della Conferenza delle Regioni (congruo periodo di proroga come già accaduto in Spagna) – evidenzia Cristiano Tomei, coordinatore nazionale di CNA Balneatori – crediamo fermamente che ci siano motivazioni giuridiche, economiche e istituzionali affinchè in Europa e in Italia si individui un percorso normativo che dia certezze per il futuro delle attuali imprese del turismo balneare e, allo stesso tempo, tuteli questo sistema economico costiero unico in Europa”.

“Siamo altrettanto convinti – prosegue Tomei – che, con questi presupposti, siano scongiurabili le aste per le attuali trentamila concessioni demaniali marittime italiane”.

Di seguito il programma dei lavori.

 

Apertura lavori

Nevio Salimbeni, Responsabile CNA Turismo Ravenna

Saluti Istituzionali

Massimo Cameliani, Assessore al Turismo Comune di Ravenna

Relazione introduttiva

Cristiano Tomei, Coordinatore Nazionale CNA Balneatori

Interventi istituzionali

Renata Tosi, Sindaco di Riccione

Tiziano Arlotti, Deputato al Parlamento Italiano

Luciano Monticelli, Componente Consiglio Regionale dell’Abruzzo

Interventi Giuridici

Roberto Righi, Avvocato Foro di Pistoia

Ettore Nesi, Avvocato Foro di Firenze

Interventi programmati

Elisa Muratori, Coordinatrice CNA Balneatori Emilia Romagna

Lorenzo Marchetti, Presidente CNA Balneatori Toscana

Interventi delle imprese e dibattito

Relazione conclusiva

Claudio Giovine, Direttore Divisione Economica e Sociale CNA Nazionale