. BRUXELLLES. GIORNATA DELLE LIBERE PROFESSIONI 2019

CNA ha partecipato, mercoledì 13 novembre, alla  Giornata delle libere professioni 2019 che si è svolta al Comitato Economico e Sociale Europeo. E’ stata una opportunità di confronto sugli sviluppi del settore alla luce delle nuove trasformazioni tecnologiche. In particolare, l’evento è stato incentrato sul tema della fiducia nelle libere professioni nell’era di trasformazione digitale e dell’intelligenza artificiale.

 

Ricordando come, sebbene i nuovi sviluppi tecnologici abbiano un potenziale economico enorme per l’Europa, per le libere professioni occorra trovare un giusto approccio per sfruttare tali sviluppi. Nel corso della giornata sono state affrontate e discusse le principali sfide che i liberi professionisti devono affrontare in un mondo in continua evoluzione. Tra queste vi sono i potenziali problemi di privacy legati all’utilizzo di un’ingente quantità di dati, il problema della fiducia che il libero professionista deve saper mantenere con i propri clienti e la necessità delle giuste competenze in materia digitale.

 

Proprio per far fronte a tali sfide, la Giornata ha lanciato chiari messaggi chiave, come la richiesta di una regolamentazione adeguata per accompagnare tutti i cambiamenti tecnologici, un miglioramento dei Codici di Condotta ed elevati standard etici comuni, un miglioramento del sistema di auto-regolamentazione, un miglioramento della comunicazione all’interno della pubblica amministrazione e la richiesta di garantire a tutti i professionisti, anche quelli dell’era non digitale, l’accesso a competenze specifiche rendendo la formazione permanente un diritto del lavoro autonomo

Area Tematica: