. Vaccarino: "Rete Imprese Italia conferma il giudizio positivo"

“Rete Imprese Italia conferma il giudizio positivo sulle finalità del Jobs Act, uno strumento importante che avvia un ambizioso progetto di revisione dell’intero sistema delle regole del lavoro in Italia”. Lo ha dichiarato il Presidente di Rete Imprese Italia, Daniele Vaccarino, conversando con i giornalisti al termine dell’audizione di oggi pomeriggio alla Camera presso l’ XI Commissione (lavoro pubblico e provato).

“Le organizzazioni dell’artigianato e del terziario – ha detto Vaccarino – ritengono che i due schemi di decreto vanno nella giusta direzione di salvaguardare e valorizzare gli istituti che consentono alle imprese di rispondere, al meglio, alla mutato organizzazione del lavoro, e dai lavoratori di conciliare le proprie esigenze personali con quelle lavorative”.

“In particolare abbiamo apprezzato la scelta di mantenere il contratto a tempo determinato, che era stato già migliorato dal decreto Poletti, i contratti part-time, e la valorizzazione dell’apprendistato”.

“Rete Imprese Italia – ha concluso Vaccarino – ha chiesto che venga integrato lo schema di decreto legislativo sulla conciliazione dei tempi di cura, di vita e di lavoro, con alcuni principi e criteri direttivi: il tempa del Tax Credit, come incentivo al lavoro femminile e all’integrazione dell’offerta dei servizi per le cure parentali fornite dalle imprese e dai fondi o dagli enti bilaterali”

Area Tematica: