. Tassa sulle insegne. CNA: bene la decisione del Comune

Le modifiche apportate da Giunta e Consiglio comunale al regolamento sulle insegne di esercizi commerciali e botteghe artigiane muove nella giusta direzione. Lo afferma il direttore della CNA di Pescara, Carmine Salce, secondo cui «l’amministrazione Alessandrini con l’assessore Cuzzi, la commissione Commercio del presidente Giampietro, e il Consiglio comunale tutto, hanno assunto una decisione di assoluto buon senso, recependo una indicazione delle associazioni d’impresa, che da tempo avevano contestato sia l’assoluta insostenibilità degli oneri legati alla concessione per le insegne, sia l’eccessivo carico burocratico legato all’iter per l’autorizzazione».

«In questo senso – prosegue Salce - risposte positive sono arrivate dalla politica, che ha fatto la cosa giusta: le vecchie regole per il pagamento della tassa di concessione di suolo pubblico, infatti, non rispondevano ad alcun criterio di equità, prevedendo il pagamento anche per superfici non occupate. La decisione del Comune di Pescara determinerà un consistente risparmio da parte delle imprese,  e tutto ciò non può che essere giudicato positivamente in un momento segnato ancora dalla crisi».  

Area Tematica: