. "Sereno variabile" e Piceno: prosegue l'azione di CNA per la promozione turistica del territorio

Si consolida la sinergia fra il Piceno e la trasmissione Rai "Sereno variabile". Grazie all'impegno di CNA Ascoli e di Confesercenti di Ascoli e Fermo, la troupe guidata da Osvaldo Bevilacqua, dopo le trasmissioni dedicate a San Benedetto e Offida, è approdata anche a Grottammare. Ben 35 minuti (in onda il 24 giugno alle ore 13,30 su Rai2) dedicati alla cittadina rivierasca.  "Abbiamo costruito un format estivo di promozione su tutto ciò che caratterizza il territorio. Imprenditori che promuovono la città una rete di associazioni, tra pubblico e privato, per lo sviluppo economico - ha dettp Francesco Balloni, direttore della Cna Picena-. Procediamo su questa strada nella consapevolezza che far tornare forte la voglia di Piceno, con il suo territorio e le sue eccellenze, è una delle chiavi di volta in un periodo delicato e complesso come quello che stiamo vivendo".

"Saranno protagonisti - spiega Antonia Fanesi Presidente Turismo Confesercenti  - imprenditori e storie di impegno per il territorio e l'economia locale. Fare turismo significa generare il coinvolgimento di un indotto che tocca tutti che metta insieme cultura e territorio e il  ruolo principale spetta alle associazioni di categoria affinché si attivino su convenzioni e progettualità importanti come queste".

Poco prima la Camera di Commercio di Ascoli Piceno, che con la sua azienda speciale Piceno Promozione, meno di due mesi fa è stata il braccio operativo dell'inizio di un progetto di comunicazione comprendendone gli effetti utili per la promozione nazionale televisiva. "Avere a fianco un'amministrazione come quella di Grottammare - proseguono i direttori Balloni e Capriotti - è stato fondamentale per lavorare insieme verso esperienze significative per il territorio con effetti immediati in quanto a promozione turistica". Azioni delle due associazioni di categoria condivise e apprezzate, in una nota stilata dall'Amministrazione, dal sindaco di Grottammare, Enrico Piergallini.

 

Area Tematica: