. Road show stampa 3D: il digitale incontra le imprese

Proseguono i seminari di CNA Produzione per presentare le opportunità delle nuove tecnologie

L’eco suscitata dalle nuove tecnologie presentate al recente Maker Faire di Roma, la più grande fiera dell’innovazione al mondo, non si spegne. Oggi l’innovazione, le nuove tecnologie, e in particolare la stampa 3D aprono interessanti scenari e offrono nuovi sbocchi.

In questo contesto, la Cna Unione Produzione della provincia di Ancona ha dato il via al Progetto 3D, volto a diffondere la cultura e la tecnologia della modellazione e della stampa 3D su piattaforma Open Source, realizzato in collaborazione con la ditta Nest srl di Fabriano. 

Dopo il successo dell’incontro con le imprese di Fabriano a fine settembre, ieri si è svolto il secondo seminario dal titolo “La Rivoluzione Digitale: la tecnologia 3D nell’attività manifatturiera” presso il Fab Space di Jcube a Jesi.

“Le tecnologie per la stampa 3D - spiega Lucia Trenta, responsabile Cna Unione Produzione - sono alla base della cosiddetta terza rivoluzione industriale che, come evoluzione della manifattura classica, concepisce il manufatto in modo nuovo, realizzabile attraverso strumenti informatici e meccanici in modo sostenibile”. 

“Il nostro progetto - continua Trenta - si articola in due fasi: la prima prevede la realizzazione di un vero e proprio road show, con una serie di incontri sul territorio rivolti agli imprenditori interessati a conoscere meglio questa tematica, durante i quali si potranno toccare con mano le numerose applicazioni della stampa 3D nella manifattura; la seconda fase prevede l’avvio di un percorso di approfondimento che potrà avvenire in aula o direttamente presso le imprese che intendono affrontare il tema in modo più specifico”.

Il prossimo seminario è previsto per lunedì 26 ottobre alle ore 18 presso la sede Cna di Castelfidardo.

Area Tematica: