. Riqualificazione energetica degli edifici: CNA diploma 40 imprese

CNA Forlì-Cesena ha concluso il percorso formativo “Riqualificazione energetica degli edifici esistenti”, come previsto dagli impegni assunti nei Protocollo d’intesa per la sperimentazione in materia di rigenerazione urbana firmato da CNA e tutti i 30 Comuni della Provincia di Forlì-Cesena.

Lunedì 23 marzo presso la sede della CNA di Forlimpopoli, alla presenza del direttore generale di CNA Forlì-Cesena Franco Napolitano e della vicesindaca del Comune di Forlimpopoli Milena Garavini, sono stati consegnati gli attestati di frequenza alle 40 imprese partecipanti.

Il corso organizzato da CNA Formazione, grazie al contributo della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, a cui hanno partecipato circa 40 imprese del settore, prosegue il percorso formativo che CNA ha avviato per dare alle imprese associate la qualificazione professionale necessaria per avere l’opportunità di lavorare nell’ambito delle ristrutturazioni e dei progetti di rigenerazione urbana.

Nel corso dell’attività gli imprenditori hanno potuto approfondire conoscenze e competenze innovative su: tecniche di miglioramento dell’involucro opaco e trasparente, inquadramento a livello normativo degli interventi (dalla legislazione europea a regolamenti locali), criteri progettuali, scelte di materiali, tipologie impiantistiche, strumenti operativi e metodologie d'intervento finalizzati a innovare e innalzare la qualità delle soluzioni costruttive e impiantistiche sostenibili.

Inoltre, l’applicazione pratica, manuale, attraverso appositi laboratori realizzati in collaborazione con importanti aziende del settore, hanno dato ai corsi un impronta decisamente innovativa, molto apprezzata dalle imprese, focalizzando la loro attenzione su concetti e obbiettivi semplici, chiari e concreti.

Il lavoro sulla formazione delle imprese – spiega Franco Napolitano, direttore generale di CNA Forlì-Cesena – oltre ad essere uno degli impegni assunti da CNA con la firma del Protocollo sulla Rigenerazione urbana, è una necessità assoluta per le imprese per competere sul mercato. Si stanno aprendo infatti interessanti prospettive per il mondo delle costruzioni, grazie a progetti come quello promosso da CNA. Continuiamo naturalmente a lavorare anche su altri versanti, puntando su una fattiva collaborazione con le Amministrazioni locali, in particolare per quanto riguarda le semplificazione. A questo riguardo è molto positiva l’approvazione, ormai prossima, del nuovo Regolamento sul risparmio energetico e la bioedilizia, redatto in forma congiunta dai quattordici Comuni con Bertinoro capofila, e l’auspicio di giungere in tempi brevi all’adozione di un regolamento urbanistico (RUE) unico, per tutti i Comuni dell’Unione di Comuni della Romagna Forlivese – Unione Montana”.

Area Tematica: