. Rete Imprese interviene sul tema della crescita della Variante Aurelia a Sarzana

Lo Sportello Unico delle Attività Produttive del Comune di Sarzana ha dato il via libera ad un nuovo capannone commerciale di oltre 2000 mq.

Rete Imprese, in rappresentanza di CNA, Confartigianato, Confesercenti e Confcommercio,  ha richiesto un incontro con l'Amministrazione Comunale sarzanese per un confronto anche in merito agli insediamenti commerciali di media e grandi dimensione e nello specifico di quelli limitrofi alla Variante Aurelia.

Più volte con il Comune si sono cercate soluzioni all'attuale sofferenza del settore del Commercio e la quantità di locali sfitti nel Centro storico e sulla Variante Aurelia stessa, suggerendo l'utilità di incentivare l'utilizzo di strutture già esistenti e vuote anche con strumenti di agevolazione economica da parte dell’Amministrazione, e con proposte al Comune di farsi facilitatore tra affittuari e proprietari, in considerazione del fatto che un centro storico vitale è attrattivo.

Considerato anche il tempo dedicato allo studio di soluzioni in grado di risollevare il commercio nel centro storico, stupisce come si continui ad ipotizzare nuove costruzioni lungo la variante, considerando anche le problematiche legate al traffico conseguenti ad una viabilità già ampiamente sofferente in quella zona.

Area Tematica: