. Progetto Pi Greco: Otto eventi di grande spessore tra laboratori didattici, gare di matematica ed eventi di richiamo nazionale

Otto eventi di grande spessore tra laboratori didattici, gare di matematica ed eventi di richiamo nazionale. Apertura anche ad altre province del Veneto e soprattutto una grande sinergia con la Cna Rovigo e la Camera di Commercio Venezia-Rovigo Delta Lagunare attraverso l'azienda Camera Servizi. E' questo in sintesi il menu proposto da Pi Greco Rovigo per una settimana davvero intensa inserita nel progetto "Scuola-Impresa" promosso dalla Cna Rovigo, finanziato dall'ente camerale e presentato alla stampa insieme ai titolari de La Vite di Archimede Anna Marchesini e Annalisa Cecchi che si occupano da 3 anni della manifestazione.

Il programma, il cui progetto grafico è stato realizzato dalla giovane polesana Giulia Boari, prevede per venerdì (ore 15.30 Salone del Grano) Pi Greco Race, le gare di matematica per le scuole secondarie di 1° grado. Sabato (ore 9.15 Pescheria Nuova) ci sarà Tecno-challenge, le gare di matematica per le scuole secondarie di 2° grado.

Intenso il week-end del 17 e 18 marzo. Venerdì 17 marzo al Salone del Grano ci sarà il primo laboratorio (ore 9.30-11) per le scuole secondarie di 1° grado denominato Il gioco del robot-plotter. Al mattino del sabato in Pescheria Nuova altro laboratorio per le scuole secondarie di 1° grado con "Si problem" mentre nel contempo al Salone del Grano ci sarà "Matematica Curiosa" pensato per le scuole primarie e per la secondaria di 1° grado. Al pomeriggio alle 16.45 alla Pescheria Nuova ultimo laboratorio con "Geometrie Terrestri" riservato a tutte le età prima del grande evento (ore 18 Salone del Grano) "Teorie matematiche ed eventi catastrofici" con la partecipazione del geologo e divulgatore scientifico Mario Tozzi.

"Fare sinergia - ha affermato Alessandro Monini direttore di Cna Rovigo - è uno degli obiettivi primari che abbiamo come associazione. Tra l'altro fra poco, nell'ambito di un'iniziativa intergenerazionale, metteremo a confronto alcuni membri di Cna Pensionati con giovani dell'Itis per uno scambio culturale e di conoscenze."

"Queste iniziative - ha detto Alberto Capuzzo direttore di Camera Servizi Srl - rientrano nella mission della camera di commercio e temi come la scuola e il mondo del lavoro sono davvero centrali perché cerchiamo di facilitare l'incontro tra il mondo dell'impresa e il futuro dei nostri ragazzi. Mondo della scuola e mondo del lavoro saranno spesso nominate nel corso del 2017 con diverse azioni di interfaccia tra docenti scolastici, famiglie e soprattutto le imprese."

"Cna Rovigo - ha affermato Franco Cestonaro, curatore per l'associazione del progetto - da tempo sostiene il valore dell'artigianato come qualificazione per il tessuto sociale del territorio che è fatto per lo più da storie di tante imprese artigiane.

Tutti i grandi capolavori - ricorda Cestonaro - portano la firma delle mani sapienti degli artigiani. Ed oggi dobbiamo coinvolgere il mondo dei giovani trasferendo anche opportunità di vita. Le iniziative del Pi Greco non saranno le sole che ci vedranno protagonisti perché a breve visiteremo con l'istituto Enzo Bari anche il Distretto della Giostra e recentemente siamo anche stati all'Ipsia di Porto Tolle."

"Sarà un percorso - ha illustrato Annalisa Cecchi - collegato anche alla visione di un artigiano in chiave moderna riempito con appuntamenti che danno stimoli. Parleremo di coding, robotica, l'applicazione di creatività, di autoimprenditorialità, problem solving e non per ultimo abbiamo aperto una riflessione anche su tematiche sociali."

Si preannuncia il tutto esaurito anche se qualche posto è ancora disponibile previa verifica sul sito www.pigrecorovigo.it . Saranno oltre 200 gli studenti per i laboratori condotti da Fabrizio Pivari, Andrea Giusto e Laura Quaini, tutti esperti con curriculum importanti.

In totale sono state coinvolte 23 scuole medie (1 verona, 3 padova e 19 per la provincia di Rovigo) con circa 140 famiglie a supporto. Per le scuole superiori si contano 7 istituti di Rovigo e Venezia per una cinquantina di studenti.

"Siamo orgogliose - ha affermato Anna Marchesini - di partecipare a questo progetto. Portiamo la nostra conoscenza e le scuole hanno "fame" di collaborare con enti come la Cna e la Camera di Commercio per avere competenze che non trovano al loro interno. C'è stata una grande selezione già all'interno degli istituti assicurando un'alta qualità agli eventi. Abbiamo varcato i confini di Rovigo e abbiamo acquisito anche una certa credibilità ricordando un evento che si festeggia in tutto il mondo. E non dimentichiamo che il giorno del Pi Greco, il 14 marzo, è anche la data di nascita di Einstein!"

Area Tematica: