. Presentato il Corso di alta formazione per Operatori della comunicazione

Alle 604 aziende in Liguria collegate alla grafica, alle oltre 300 collegate alla stampa e al web, (tipografie, stampa offset), e alle agenzie di stampa, alle aziende di comunicazione e di PR, artigianali o industriali, ad una Liguria che vede nel Polo tecnologico degli Erzelli una punta di eccellenza nella ricerca da divulgare, occorrono figure professionali preparate tecnicamente con forti competenze pratiche nel campo della comunicazione pronte a divenire partner con un bagaglio sufficiente ad un approccio strategico.

Il corso ideato dall’Istituto Fassicomo nasce dalla volontà di creare figure competenti anche nel caso in cui si scelga di diventare imprenditori di se stessi (autoimprenditori), con conoscenze approfondite non solo di grafica “classica”,  web, app, video, ma anche gestione aziendale, mercato elettronico della pubblica amministrazione, azioni commerciali, analisi marketing difesa dei marchi  e brevetti per arrivare all’editoria  e agli artigiani digitali (i cosiddetti makers)…  Un corso di alta formazione che consente in Liguria per la prima volta di specializzarsi sul fare comunicazione e che vuole soddisfare tale fabbisogno formativo offrendo agli addetti (occupati e non) un’importante occasione di rinforzo del proprio know howrispetto a conoscenze e competenze strategiche del “fare comunicazione” che trovano collocazione in cinque  grandi macro aree:

 - l’Azienda: organizzazione, margini di contribuzione, preventivazione, accounting 

- il Marketing 

- la Comunicazione: dal brand alla protezione dei diritti intellettuali 

- la Grafica: dalla pubblicità all’editoria digitale 

- dai new media all’artigiano digitale (makers)

Marco Merli, presidente CNA Liguria, durante la presetazione ha dichiarato: "E’ difficile comprendere il mondo della comunicazione. Un esempio: i dati Infocamere ci mostrano in modo chiaro l’esistenza del poliedrico e numeroso mondo dei free lance a fronte di solo 50 ditte grafiche iscritte nella provincia di Genova. E' altrettanto evidente che sono troppe 218 attività editoriali a fronte di solo 138 librerie! Abbiamo lavorato con le altre associazioni per creare un corso che fornisse profili di autoimprenditorialità. Oggi anche il lavoro dipendente deve sapere come funziona il mercato elettronico della pubblica amministrazione, (oltre il  17% del mercato grafico ligure)".

È un percorso di alta formazione in cui i partecipanti (già in possesso di competenze di base sia scolastico-formative, sia acquisite in situazione lavorativa) avranno modo di formarsi un profilo professionale in grado di programmare e gestire, in piena autonomia, azioni e programmi di marketing e di comunicazione con utilizzo delle più innovative tecniche a disposizione. 

Ma ciò che differenzia questo corso da altri è l’attenzione all’azienda, sia per quanto riguarda la sua organizzazione sia per il suo controllo, per la preparazione di preventivi e di fatture. Come funziona un’azienda? Come controlla i processi ed i costi? Come vengono effettuate le scelte aziendali, le tecniche di preventivazione? Come si calcolano i margini di una commessa? Cos’è la gestione economica/commerciale di un portafoglio clienti?  L’approfondimento di questa sezione necessita almeno di 25 ore. 

Le tecniche di organizzazione aziendale sono oggi ad una svolta epocale, considerato anche l’avvento dei cosiddetti sistemi collaborativi. La gestione del lavoro, la realizzazione di buoni progetti, l’efficiente divisione del lavoro e valorizzazione delle risorse operative sono tutti tasselli che compongo l’efficienza di un’azienda e il successo di un gruppo di lavoro.

Sono quindi inserite 20 ore dedicate al Mercato elettronico della PA: il corso tratterà anche il mercato della Pubblica Amministrazione in particolare il mercato elettronico (centrali d’acquisto, MEPA, Consip…) che rappresenta il 17%  del mercato a livello nazionale. Inoltre ci saranno lezioni su Sociologia della comunicazione (20 ore), Storia della Pubblicità (20 ore), Brand e Social media (30 ore), Trattamento dei dati on line e proprietà intellettuale (20 ore)

Hanno partecipato alla presentazione: 

Marco Merli (CNA) 

Fr. Paolo Franchin il Direttore dell’Istituto Pavoniano Fassicomo 

Ottavio Dei/Stefano Pongiglione dell’ E.N.I.P.G. Ente Nazionale per l’Istruzione Professionale Grafica 

Claudio Burlando (Confindustria Genova – Comunicazione) 

Ivan Pitto (Confindustria Genova – Cartai, cartotecnici, editori, grafici) 

Bernardo Guercio (Confartigianato)

Area Tematica: