. Premio cambiamenti: al via la terza edizione

Aperte sino al 16 settembre le iscrizioni per le start up innovative, anche non associate a CNA, che vogliono partecipare ai contest

Si sono aperte il 1° luglio, per chiudersi il 16 settembre, le iscrizioni a Cambiamenti, premio al pensiero innovativo delle neo imprese italiane indetto dalla CNA, che verrà assegnato il 30 novembre a Roma. Attività che è oramai rientrata tra gli eventi di spicco dell’universo delle start up e che ha registrato, nelle prime due edizioni, oltre 1300 imprese candidate, tra le quali una cinquantina quelle modenesi. Il Premio è rivolto a imprese di persone o di capitali in fase di startup, costituite dopo il primo gennaio 2015 e che non superino ad oggi 50 dipendenti e anche non associate a CNA. Tante le opportunità per le imprese che, candidandosi al Premio, entreranno a far parte di una rete che offrirà loro, anche alla chiusura del contest nazionale, possibilità di confronto e workshop di approfondimento.

I premi ambiti? Quelli utili all’attività d’impresa, come la borsa di ventimila euro per l’impresa vincitrice, e un viaggio a Dublino per incontrare i maggiori esperti di Facebook e di Google, Ventimila euro. Poi per il… dopolavoro: è il caso della novità di quest’anno, una settimana di vacanza presso una delle strutture Bluserena. In più, servizi e opportunità di confronto con “venture capitalist” e fondi di investimento, grazie al consueto supporto di Artigiancassa. A questi si aggiungono i premi “modenesi”, in corso di definizione.

“Un’iniziativa che afferma l’attenzione di CNA al mondo della giovane impresa – dichiara Lapo Secciani, Presidente dei Giovani Imprenditori modenesi dell’Associazione - valorizzando la propensione delle neo piccole imprese italiane all’innovazione e al cambiamento dei processi e delle tipologie di produzione. Siamo convinti che anche quest’anno il premio riscuoterà l’attenzione dei giovani imprenditori e delle neo imprese”.

“Innovazione è infatti la parola d’ordine del premio – aggiunge Lapo Secciani, presidente dei giovani imprenditori modenesi, come dimostrano i campi di attività le due start up modenesi che hanno vinto le prime due edizioni del premio a livello provinciale, un’azienda che ricava pellet dai fondi di caffè nel 2016 ed un team di giovani ingegneri che hanno messo a punto un sistema di forni riscaldati con i gas di scarico delle auto e delle moto utilizzati nella consegna a domicilio del cibo”.

“Siamo convinti – aggiunge Claudio Medici, presidente di CNA Modena – che il premio debba essere una vetrina per le imprese innovative del territorio. Proprio per questo abbiamo deciso di individuare iniziative di valorizzazione e promozione dei talenti che hanno scelto di partecipare poiché crediamo che un Associazione moderna debba saper coltivare e sostenere le idee e le imprese più dinamiche. Attività concrete, come formazione dedicata e incontri con investitori e business angel”.

Per maggiori informazioni sul Premio Cambiamenti e sulle modalità di partecipazione, le start up interessate, sottolineiamo anche non associate a CNA, possono rivolgersi a Susanna Golinelli, tel. 059. 418581 - email: golinelli@mo.cna.it sito: www.premiocambiamenti.it.

Area Tematica: