. Orgoglio e commozione alla cerimonia per il 70° anniversario della CNA a Comacchio. Premiate oltre 60 imprese del territorio

I vecchi mestieri artigiani e le tradizioni, le persone che hanno lavorato e costruito qualcosa di positivo per la comunità e le storie familiari, le consuetudini e il linguaggio popolare, la memoria collettiva. E’ stato tutto questo la celebrazione del 70° anniversario della Cna a Comacchio che si è tenuta il 22 maggio a Palazzo Bellini, in una mattinata che ha visto alternarsi ai discorsi e alla consegna dei riconoscimenti ad imprenditori di lunga fedeltà associativa, le lacrime di commozione e il ricordo delle generazioni  di artigiani che, con il loro lavoro, hanno permesso a tutta la comunità di compiere quegli straordinari passi in avanti che Dario Guidi, vice presidente provinciale dell’Associazione, ha ricordato in apertura della bella cerimonia.

Una bella manifestazione, tutt’altro che formale, nella quale hanno fatto da protagonisti legami che vanno oltre il ruolo di una Associazione impegnata nel dare voce e risposta alle esigenze delle proprie imprese, per un tratto di strada lungo diverse generazioni, ma fatti di amicizia e condivisione delle passioni e del lavoro tenace e duro che sta dietro ogni storia d’impresa.

Oltre una sessantina le imprese premiate per l’adesione da oltre 25 anni a Cna, testimoni di quella “vitalità” del territorio comacchiese sottolineata dall’assessore alle Attività produttive di Comacchio Sergio Provasi, e dei “valori di libertà, coesione sociale e rispetto delle persone, incarnati dalle piccole imprese che – ha affermato il direttore della Cna Benatti – del proprio territorio, rappresentano l’anima e la cultura  autentica”. E, infatti, sono stati il lavoro e le imprese, insieme a quella orgogliosa “comacchiesità” alla base di tante storie nutrite di tenace impegno rivolto alla crescita ed emancipazione personale,  che hanno reso unica e particolare la semplice manifestazione promossa da Cna, dove le parole, seppur significative (come l’intervento del presidente della Cna del Delta Giordano Conti e di altri, come l’ex presidente di Comacchio Camillo Ferroni), sono state accompagnate dalle belle immagini del video “storico” realizzato dall’imprenditore Cristian Zappata. Molto apprezzata la pagina di teatro comacchiese, proposta dall’Associazione Al Batal.

Questi i nomi dei “vecchi” soci Cna cui sono stati conferiti i riconoscimenti: Alternative Studio di Fogli Andrea,  Autocarrozzeria Ferroni srl, Bar Pasticceria Le Perle, Bellotti Tiziana, Beneventi Ider, Bergamini Giuseppe, Bigoni Franca, Billo Mario Francesco, Bonazza Fausto, Bonazza Mauro, Bonazza Paola, Cab srl, Cavalieri Gigetto, Cavallari Claudio, Cazzanti Palmiro, Cem.Ar snc di Cavalieri D'Oro Mario & C., Centro Estetico " L'essenza " di Franceschini Mara, Centro Nautico Alto Adriatico snc, El.Te.Ma snc di Arveda Maurizio e C., Elettrica Farinelli di Farinelli Giuliano, Elettroesse di Sacchetti Egidio, F.lli Cavalieri D'Oro snc, F.lli Rizzati snc, Fantini Ider, Farinelli Pierantonio, Felletti Giovanna, Gelateria L'aquilone di Giovannelli Patrizia, Gelli Giuseppe, Hair Styling Center di Conti Giordano, Ittica Menegatti snc, Laboratorio Le Perle, Lavanderia Aurora di Manegatti Maurizia, Leccioli Giacomo Giuseppe, Manfrini Renato, Mangherini Maurizio, Mazzanti Mauro, Mazzini sas di Mazzini Marica & C., Menegatti Oliviano, Merli Mauro, MgClima di Mangherini Gianluca, Nautica di Bellini Pietro & C. snc, Onoranze Funebri Comacchiesi snc, Panificio Bergamini di Beccari Stefano e C. snc, Pappi Angelino, Rolfini Giacomo, Rolfini Mario, Rolfini Riccardo, Sanitaria S. Camillo di Menegatti Loris, Segel srl, Sgf di Ferroni Gianluca, Sirri Maria Cristina, Termoidraulica di Massarenti Graziano, Troiani Nicola, Turri Mauro, Zanardi Andrea, Zanellati Gabriele. Pensionati: Badini Carlo, Ferroni Camillo, Manfrini Sergio.

Area Tematica: