. Oltre 30 imprese coinvolte nel focus "Perù e Colombia: nuove frontiere di mercato per il Made in Italy"

Oltre 30 imprenditori di tutte le tipologie produttive e titolari di aziende con sede nell’area metropolitan  hanno seguito  on grande interesse il Focus sui mercati di Colombia e Perù organizzato nei giorni scorsi da EBM (Export Business e  Management), il dipartimento specializzato in servizi per l’internazionalizzazione della Cna di Prato.

L’evento si è tenuto nell’impresa pratese Gi.Metal, leader nella produzione ed esportazione di attrezzature per pizzerie,  ed è stato organizzato  in videoconferenza per consentire alle imprese di valutare e approfondire le opportunità legate ai mercati peruviani e colombiani che si stanno rivelando di grande attrattiva per la commercializzazione di prodotti Made in Italy.

Ad entrare nel merito delle potenzialità legate a questi Paesi in forte sviluppo sono intervenuti Paolo Ponti (direttore ICE di Bogotà), Gianna Bressan (direttore della C.c.i.a.a. italiana per la Colombia), Miriam Guimaray (responsabile ufficio ICE di Lima), Antonio Franceschini (responsabile ufficio internazionalizzazione Cna nazionale), Giacomo Morelli (responsabile servizio EBM) e il presidente Cna, Claudio Bettazzi.

 

Area Tematica: