. Nasce il Coworking Space: un aiuto alle imprese

Si chiama “Coworking Space” il nuovo centro uffici flessibile e dinamico realizzato da CNA-SHV nella sede di via Righi 9, a Bolzano, presentato nel corso di una conferenza stampa lo scorso sabato 9 dicembre: sarà operativo dal 2 gennaio 2018. La struttura, unica nel suo genere perché a stretto contatto con l’associazione di categoria che l’ha realizzata, ospiterà start-up, freelance, professionisti all’inizio dell’attività, oppure aziende che cercano soluzioni temporanee per un ufficio che sia efficiente ma a costi contenuti, o anche telelavoratori stanchi di rimanere in casa e desiderosi di immergersi in un ambiente lavorativo variegato.

Gli uffici disponibili, tutti arredati, sono quattro: uno da 14,5 mq, uno da 8,9 mq, uno da 15,2 mq, uno da 21,3 mq. Compresi nel prezzo di affitto ci sono riscaldamento, raffrescamento, pulizie dei locali, wi-fi per accesso internet, linea telefonica, servizio igienico, parcheggio auto al piano interrato. I canoni sono calmierati del 25% rispetto ai prezzi di mercato.

“Con il Coworking Space – ha affermato Claudio Corrarati – veniamo incontro alle esigenze delle aziende che partono da zero e fanno fatica a sostenere costi fissi elevati come i canoni d’affitto, la tassazione sui beni strumentali, la tassa sui rifiuti, la bolletta energetica e tutto ciò che grava sui bilanci aziendali. Potendo contare su costi fissi e definiti, sarà più facile per le imprese approntare il business plan. All’interno degli uffici dell’Associazione, e già questa è una novità nel panorama locale, abbiamo realizzato un centro uffici capace di ospitare start-up e attività che non necessitano di occupazione continuativa di spazi. Alle aziende che si insedieranno, CNA-SHV offrirà anche i suoi servizi tradizionali, come le buste paga, la contabilità, la sicurezza sul lavoro, la formazione e tutto ciò che è un onere o burocrazia per le imprese, ma anche i servizi innovativi, come la ricerca di finanziamenti, l’accesso al credito, l’accompagnamento all’export”.

Se la mission della CNA-SHV è essere vicina e dentro le aziende, con il Coworking Space sono le giovani imprese ad essere dentro l’Associazione. “Il Coworking Space – ha proseguito il presidente Corrarati – non fruirà solo dei servizi CNA-SHV ma sarà anche collegato con il NOI Techpark come naturale sbocco per quelle imprese che, dopo la fase iniziale, vogliono e possono strutturarsi in maniera più stabile”. 

Pino Salvadori, amministratore di CNA-SHV Service che ha curato il progetto del Coworking Space, ha illustrato nel dettaglio tutti i servizi che saranno offerti alle imprese. L’affitto dell’ufficio prevede il servizio di centralino, assistenza della segreteria, linea telefonica, accesso a internet, servizio fax e recapito postale. L’affitto dei locali può variare da pochi giorni a qualche mese, ma anche poche ore o settimane. La durata massima è di due anni. Sarà disponibile una sala riunioni tecnologicamente attrezzata per assemblee, conferenze, corsi di formazione, presentazione di nuovi prodotti. Previsto il noleggio di strumentazione multimediale.

Il coworker avrà a disposizione spazi per archiviare i documenti in totale sicurezza. Garantiti i servizi telefonici e internet, il servizio di gestione della casella PEC, la domiciliazione legale e postale. A richiesta, verrà fornita consulenza per l’elaborazione del business plan, assistenza per la ricerca di finanziamenti e fondi di garanzia, assistenza legale e contrattuale. Assicurato l’accesso 24 ore su 24. L’imprenditore inoltre potrà trovare assistenza per formazione e aggiornamento per la sicurezza, gestione delle scadenze, organizzazione di corsi e seminari, registro delle imprese, gestione contabile, gestione libri paga, ambiente e sicurezza.

Il Coworking Space, già allestito e funzionante, sarà ufficialmente operativo dal 2 gennaio 2018.

  

Area Tematica: