. Mobilità sostenibile, partnership con Auto Ikaro

CNA-SHV e la concessionaria Auto Ikaro di Bolzano unite per lo sviluppo della mobilità sostenibile in Alto Adige, in particolare nei centri di fondovalle che, più di altre località, subiscono i disagi del traffico e i danni alla salute provocati dall’inquinamento. L’obiettivo comune è promuovere l’impiego di veicoli green sia da parte degli imprenditori, delle aziende e dei loro collaboratori, sia da parte dei cittadini in genere.

L’accordo di collaborazione è stato firmato da Claudio Corrarati, presidente della CNA-SHV, e Paolo Petriccione, amministratore delegato di Auto Ikaro srl, concessionaria dei marchi BMW, BMW elettrico, Mini e Mazda.

Petriccione ha spiegato che BMW detiene il 27% del mercato mondiale delle auto elettriche, quota destinata ad aumentare quando, tra pochi mesi, verranno immessi sul mercato nuovi modelli come la Mini elettrica. In Italia BMW ha il 17% del mercato “green” e, tra tutte le concessionarie del Belpaese, Auto Ikaro di Bolzano è quella che vende più veicoli ecosostenibili, anche grazie agli appositi incentivi messi in campo dalla Provincia”.

Claudio Corrarati ha aggiunto: “Con Auto Ikaro abbiamo valutato  l’opportunità di sottoscrivere non soltanto una tradizionale convenzione commerciale tra concessionaria e associazione di categoria, ma di creare anche una partnership forte per mettere in rete il mondo dell’artigianato e delle piccole imprese con un’azienda del settore auto che è in grado di offrire veicoli ecologici e anche di diffondere, attraverso appositi momenti informativi che organizzeremo nel corso dell’anno, una nuova cultura della mobilità, basata su un concetto: chi deve spostarsi per motivi personali può usufruire dei mezzi pubblici, mentre chi si muove per lavoro con veicoli aziendali deve fare il possibile per utilizzare mezzi ecosostenibili. Attraverso la CNA Cittadini Card, siamo in grado di offrire lo stesso percorso previsto per le imprese anche ai normali cittadini, forti di un’associazione nazionale come CNA che ha 700.000 associati in Italia”.

Petriccione ha sottolineato: “A far gli sconti sono bravi tutti. Oggi i clienti non cercano il miglior prezzo, ma la miglior esperienza nell’arco di vita del prodotto che acquistano o noleggiano. Noi forniamo informazioni, qualità, innovazione ed una cultura alternativa della mobilità”.

Corrarati ha chiarito che “la partnership con Auto Ikaro prevede la realizzazione di serate informative e incontri anche tecnici su mobilità sostenibile, viabilità, soluzioni per il traffico. Dobbiamo aiutare gli imprenditori, i lavoratori ed i cittadini a cambiare mentalità e a scegliere il veicolo più adatto non solo rispetto alle esigenze personali, ma anche rispetto al benessere della collettività”.