. Mattarella: "Efficace esperienza di coesione". Vaccarino: "Una risorsa a disposizione delle imprese e del paese"

"L'Assemblea di Rete Imprese Italia segnala l'importanza assunta dal sodalizio, efficace esperienza di coesione e sinergia tra le forze economiche del Paese e utile strumento di coordinamento sul territorio di iniziative finalizzate a generare ricchezze, investimenti e occupazione, conferma del ruolo prezioso delle formazioni sociali". Così il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel messaggio inviato all'Assemblea di Rete Imprese Italia in corso a Milano, presso l’Auditorium Testori.

"Rete Imprese Italia è il risultato di una sfida lanciata cinque anni fa: rappresentare in modo unitario la parte prevalente della struttura produttiva del nostro paese.  Una sfida certo non facile che ancora oggi occorre raccogliere giorno dopo giorno sul terreno concreto della proposta, orientando, con responsabilità, la difesa degli interessi particolari entro cornici più ampie e senza perdere di vista l’interesse generale". Lo ha dichiarato il Presidente Nazionale di CNA e di Rete Imprese Italia, Daniele Vaccarino, nella sua relazione. 

A seguire l'intervento del Ministro del Lavoro Giuliano Poletti.

“Ringrazio Rete Imprese Italia per avere scelto come sede della sua assemblea la Lombardia, locomotiva economica d’Italia, che è ripartita e ora ha a disposizione la straordinaria e imperdibile occasione dell’Expò”. Lo ha affermato Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia, portando il suo saluto all’Assemblea 2015 di Rete Imprese Italia. 

Documenti Allegati: 
Area Tematica: