. L’agenzia formativa Sophia e CNA Lanciano “Tex on up”

percorso formativo gratuito per inoccupati, disoccupati e inattivi iscrizioni entro 1° dicembre 2017

(20.11.2017) - Per effetto di globalizzazione, evoluzione tecnologica e mutamenti culturali, il Sistema Moda si sta evolvendo verso una riorganizzazione dei processi produttivi che, da un lato, rilancia la sfida in atto per le imprese che vogliono rimanere competitive ed in salute, e dall’altro, accende i riflettori sull’importanza della formazione come leva di cambiamento e rilancio di un intero settore, soprattutto nell’ottica di garantire quel ricambio generazionale del quale il comparto ha sempre più necessità.

A confermarlo è stata l’indagine realizzata da CNA su oltre 100 imprese di pelletteria, abbigliamento, maglieria e tessili delle province toscane, Prato in primis.

Spiega ANSEMO POTENZA, Presidente di Sophia ScarlSocietà della formazione di Cna che ormai da oltre 15 anni progetta e sviluppa attività formative calibrate sulle imprese utilizzando forme di finanziamento fra cui il Fondo Sociale Europeo, la legge 236/93, la legge 53/00 ed i fondi interprofessionali per la formazione -  “quella della moda è, forse più di altre, un’industria in cui l’aggiornamento del capitale umano è irrinunciabile perché appartiene all’essenza stessa del Made in Italy. Per questo, proprio la conoscenza e la formazione sono emersi con forza come elementi strategici per restituire competitività alle imprese del Sistema Moda. Le aziende del settore,  per svilupparsi e ampliare le proprie produzioni, oggi hanno bisogno di una particolare architettura dell’offerta formativa che proponga percorsi in grado di  recuperare figure professionali a rischio estinzione, di supportare il ricambio generazionale con l’immissione di giovani leve e di garantire una  riqualificazione continua del personale già assunto. Nella moda artigiana ci sono spazi di lavoro e di impresa ed è quanto mai necessario un apporto di risorse giovani e con una prospettiva futura ed a lungo termine, anche per contrastare i problemi legati alla successione di impresa e al recupero del “saper fare”.

Di qui, la spinta a costruire progetti formativi ad hoc per soddisfare le esigenze occupazionali del Sistema Moda, e in quest’ottica rientra il nuovo percorso formativo gratuito per operatore della pellicceria “TEX ON UP – Textile Upgrading Competences”, lanciato dall’agenzia formativa Sophia.

Il corso, precisa  MAURO VANNUCCINI, Portavoce del settore Calzature, pelletterie e pelliccerie di CNA Toscana Centro, “punta ad offrire a inoccupati, disoccupati e inattivi iscritti alle liste di mobilità o in Cigs (anche in deroga) una nuova opportunità di lavoro nel settore moda basandosi sulle figure professionali attualmente più richieste da questa tipologia di imprese.
Obiettivi di Tex On Up sono infatti l’inserimento o reinserimento lavorativo, il rilascio di qualifiche, percorsi e servizi integrati per la reazione di imprese e lavoro autonomo e una formazione continua per favorire i passaggi generazionali”.

Le iscrizioni al corso TEX ON UP scadranno il 1° dicembre e la modulistica necessaria può essere scaricata su www.formazionesophia.com

Area Tematica: