. Il progetto “Garanzia Giovani” in Emilia Romagna esteso fino a 29 anni

Con una recente delibera Regionale (N. 77/2015) è stato esteso fino a 29 anni (prima il limite era 24 anni), il limite d’età per aderire a Garanzia Giovani, programma europeo per favorire l’occupazione giovanile attraverso diverse azioni, come i tirocini in impresa e le attività di formazione per l’avvio di impresa (voucher auto imprenditorialità).

Ecipar, Ente di Formazione del sistema CNA, è a disposizione delle imprese interessate a cogliere questa opportunità per aderire al progetto ed informarsi dell’ iter organizzativo per attivare lo strumento.

I tirocini rientranti nel programma avranno una durata massima di 6 mesi e le imprese potranno provare nuove risorse con un cospicuo abbattimento del costo mensile del tirocinio, che secondo le normative in Emilia Romagna, ha un valore minimo di 450 Euro mensili ma, attraverso questo progetto, sarà finanziato per il 70% dell’ importo, purché la frequenza del giovane raggiunga il 70% delle giornate previste nel progetto formativo.

Secondo Manuel Villa, Presidente CNA Giovani imprenditori: “Garanzia Giovani è un’occasione per formare giovani, che non studiano e non lavorano, attraverso progetti formativi personalizzati incrementando così la competitività delle imprese. Molto positiva, sia per i giovani che per le aziende, la recente apertura del progetto ai ragazzi fino a 29 anni, che costituiva in precedenza un ostacolo soprattutto per coloro che uscivano dall’Università e che difficilmente potevano rientrare nel progetto”.

Marialorita Portella, Responsabile progetto presso Ecipar Reggio Emilia, è a disposizione di quanti intendessero avere maggiori informazioni a riguardo su tutta l’area tirocini, a mercato o attraverso Garanzia Giovani.

Per maggiori informazioni, CNA Giovani Imprenditori: Tel. 0522 356366 – email ughetta.fabris@cnare.it.

Area Tematica: