. Dieci giorni di fuoco per la meccanica di produzione

Si sono tenuti dal 28 al 30 marzo il MECSPE a Parma e dall’1 al 5 aprile l’Hannover Messe

Il MECSPE di Parma si è confermato la più importante vetrina nazionale per le aziende della meccanica in grado di fornire una panoramica sui nuovi materiali, tecnologie e macchine innovative.

Essere al MECSPE ha significato per le aziende CNA avere la possibilità di fare del networking con le realtà più innovative del panorama industriale e accademico, di condividere competenze e capacità professionali e infine, ma non meno importante, di sentirsi parte attiva della produzione di eccellenza del nostro Made in Italy.

All’edizione di quest’anno hanno  partecipato quasi 100 imprese associate a CNA. È un importante risultato, in crescita rispetto alla precedente edizione e tale da testimoniare l’importanza che la Fiera sta confermando a livello nazionale. Il maggior numero delle imprese CNA era presente con i propri stand espositivi nel Padiglione 8, dedicato alla subfornitura meccanica. Ma decisamente numerose sono state anche le imprese appartenenti ai comparti della subfornitura elettronica, delle lavorazioni materie plastiche e delle macchine utensili. D’altra parte, le aziende associate alla CNA esprimono una significativa varietà di produzioni specialistiche, che permettono di dialogare con alcuni fra i settori trainanti del business contemporaneo. Fra questi l’automotive; il chimico e petrolifero; il manifatturiero in genere.

Per l’edizione 2019 CNA Produzione ha predisposto con l’ICE-Agenzia la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, realizzando un progetto di incoming che ha coinvolto operatori dei Paesi del Nord Europa, della Francia e degli Emirati Arabi. Durante i giorni della Fiera, si sono svolti oltre 120 incontri BtoB presso gli stand delle imprese espositrici associate.

Nel pomeriggio del 28 marzo, inoltre, è stato organizzato un seminario nel corso del quale sono state illustrate alle imprese le opportunità di settore presenti nei Paesi ospiti dell’incoming.

Lo stand CNA Produzione è stato il punto di incontro delle imprese italiane ed estere, delle associazioni di categoria e delle istituzioni e ha permesso di ampliare sinergie di rete e costruire un forte connubio tra tecnologie per produrre e filiere produttive.

L’Hannover MESSE si è confermata a livello mondiale come la manifestazione più importante del settore della meccanica e della produzione industriale. Per il 2019 il tema conduttore è stato “Integrated Industry – Industrial Intelligence”, con riferimento all’interconnessione digitale tra uomo e macchina nell’era dell’intelligenza artificiale.

Tantissime le imprese associate CNA presenti alla Fiera, soprattutto con stand collettivi.

Tra le tantissime realtà presenti e le innumerevoli iniziative messe in campo, va segnalata la presenza del progetto “Mecworking” (arrivato alla seconda edizione) che ha permesso, grazie al sostegno della Regione Emilia Romagna, ad un cluster di imprese della meccanica, sia a marchio proprio che legate alla sub fornitura meccanica, di partecipare alla Fiera in collettiva, presso la HALL 4. Tra i tanti visitatori dello stand, ricordiamo l’Ambasciatore Italiano a Berlino Luigi Mattiolo e il General Manager Hannover Fairs International GmbH Andreas Zugge.

Tantissime le iniziative organizzate presso lo stand CNA: attività di networking, gemellaggi e scambi internazionali, incontri b2b (alcuni veicolati tramite l’European Enterprise Network altri ottenuti grazie al lavoro di accompagnamento) e degustazioni enogastronomiche.

Altre CNA regionali sono state presenti alla kermesse con diverse formule.

L’obiettivo di CNA Produzione è ora quello di organizzare per il futuro prossimo un progetto che sappia valorizzare la sinergia tra le vaie regioni che sono interessate, con le loro imprese, a partecipare a questo evento irrinunciabile per le imprese del settore.

Perché Hannover è questo: mettersi in relazione, capire cosa fanno gli altri per comprendere a che punto siamo “noi”, confrontarsi con dinamiche internazionali di business e di sviluppo economico.

Area Tematica: 
Mestiere: