. CNA premia il pilota giunto da più lontano

Dal punto più lontano della terra ad Ascoli per celebrare motori, velocità e saper fare artigiano. E’ andata al pilota ungherese Hernadi Laszlo la terza edizione del trofeo CNA in seno alla Coppa Paolino Teodori, quest’anno alla sua 56° edizione. Il trofeo degli artigiani CNA va da sempre al pilota che ha compiuto il più lungo (circa 1.700 chilometri) viaggio per raggiungere Ascoli Piceno. Il premio, quest’anno, è stato realizzato dal ceramista Andrea Fusco e rappresenta la città, la corsa e l’unione di culture e popoli.

Il premio è stato consegnato dal presidente della CNA di Ascoli, Luigi Passaretti, insieme al presidente dell’Aci, Elio Galanti e al direttore, Stefano Vitellozzi. “Siamo grati all’Aci – è stato il commento del presidente Passaretti – per la sensibilità dimostrata nel voler omaggiare i piloti con prodotti del nostro artigianato tipico e tradizionale. Una scelta di promozione di cui le nostre imprese, che producono grande eccellenza, hanno in questo momento fortemente bisogno”.