. CNA offre consulenza gratuita agli ex dipendenti della Solland Silicon che vogliono diventare imprenditori

CNA-SHV vuole collaborare alla ricerca di una nuova occupazione per i dipendenti della Solland Silicon di Sinigo, sostenendo l’iniziativa del Comune di Merano attraverso consulenze gratuite per chi vuole mettersi in proprio con nuove idee imprenditoriali o start-up.

La Giunta comunale di Merano ha stanziato 50.000 euro per la costituzione, presso Confidi Alto Adige, di un fondo di controgaranzia dedicato agli ex dipendenti decisi a mettersi in proprio.

“Da parte nostra - commenta Pino Salvadori, direttore di CNA-SHV - vogliamo mettere la nostra struttura CreaImpresa gratuitamente a disposizione dei lavoratori dell’azienda meranese che vogliono avviare un’attività in proprio. Soprattutto nel campo dell’impiantistica e delle manutenzioni è possibile avviare attività imprenditoriali al servizio delle aziende più grandi, sfruttando le competenze maturate dai lavoratori della Solland Silicon. Accompagnaremo gli aspiranti imprenditori dalla nascita dell’azienda al consolidamento, favorendo anche la creazione di reti d’impresa.  Sensibilizzeremo, inoltre, le nostre aziende associate in cerca di personale per valutare se, tra le professionalità in forza alla Solland Silicon, ci sono persone con le competenze giuste per un’assunzione”.

Per informazioni, i lavoratori interessati possono contattare la sede CNA-SHV di Bolzano (tel. 0471 546777  e-mail info@shv.cnabz.com) o la sede CNA-SHV di Merano (tel. 0473 221446 e-mail pschwienbacher@shv.cnabz.com)  per chiedere un appuntamento con il servizio CreaImpresa.

Area Tematica: