. CNA Colline forlivesi ha incontrato i candidati a sindaco di Predappio

Incontro proficuo, che ha trovato i candidati d’accordo con le proposte avanzate dalla presidenza dell’area territoriale di CNA Colline forlivesi

La presidenza di CNA Area Colline forlivesi ha avviato il ciclo di incontri con i candidati a sindaco, nei nove comuni nei quali si voterà il prossimo 26 maggio.

Il primo appuntamento si è tenuto lunedì 29 aprile a Predappio, con i due candidati Gianni Flamigni, per la Lista “Generazioni in Comune” e Roberto Canali, per la Lista “Uniti per Predappio”.

Nel corso della serata, il presidente CNA Colline forlivesi Mauro Turchi e l’imprenditore Andrea Schiumarini, componente la presidenza, alla presenza di altri imprenditori in rappresentanza del territorio, hanno presentato ai candidati le proposte di CNA e avanzato richieste di interesse per il sistema imprenditoriale locale.

Sono state presentate cinque tematiche ritenute fondamentali per il futuro consolidamento del territorio: nello specifico, le politiche sovracomunali, la fiscalità locale, la semplificazione amministrativa, le forme di sostegno alle imprese, la lotta all’abusivismo e la sicurezza, oltre al divario digitale che in alcune zone ancora si caratterizza come un gap strutturale.

È stato chiesto ai candidati di sostenere queste priorità, per le quali si sono prospettate anche soluzioni a costo zero per la futura amministrazione.

I candidati hanno apprezzato il metodo del confronto diretto ed in un clima collaborativo, hanno avuto la possibilità di fornire risposte alle molte sollecitazioni pervenute dagli imprenditori presenti.

Entrambi hanno riconosciuto come i temi posti dal presidente Turchi effettivamente corrispondano a criticità reali ed hanno dichiarato la propria personale disponibilità di collaborazione con l’associazione, per individuare le migliori soluzioni.

Per formalizzare il consenso dimostrato, è stato sottoscritto un impegno di lavoro teso alla soluzione delle problematiche evidenziate. La presidenza di CNA Colline forlivesi ha chiuso l’incontro con l’augurio di buon lavoro e di concreta disponibilità, indipendentemente dai ruoli, di maggioranza ed opposizione, che ciascuno ricoprirà nella prossima amministrazione.