. Centro storico: No ai divieti, Si alla riqualificazione

“Approvare la delibera sul centro storico significa impedire alle nuove imprese, indistintamente artigiane e commerciali, di operare, mentre le imprese esistenti continuerebbero a esercitare la loro attività con le attuali caratteristiche. Da tempo chiediamo una revisione della normativa che superi le logiche dei divieti e permetta a tutti di poter esercitare liberamente l’attività, a condizione che si rispettino specifici requisiti di qualità e accoglienza. La nostra proposta è che tali criteri siano applicati, nel giro di 3-5 anni, anche alle imprese che già esercitano. Un provvedimento di questa natura non solo tutelerebbe il centro storico, ma avvierebbe quel processo di riqualificazione degli attuali laboratori ed esercizi commerciali di cui la città ha estremamente bisogno.”, così Giovanna Marchese Bellaroto, presidente di Cna Commercio Roma.

Area Tematica: