. Avvio saldi: aspettiamo prime due settimane per bilancio

“Non ci aspettiamo l’assalto del primo giorno: la percezione dei saldi per i romani è cambiata gradualmente negli ultimi anni. I saldi sono distribuiti nel corso delle settimane, e se c’è assalto, c’è semmai negli ultimi giorni, quando si cerca l’affare vero, anche a costo di rinunciare a un articolo specifico” così Giovanna Marchese Bellaroto, presidente di Cna Commercio Roma, alla vigilia dei saldi che si apriranno domani.

“Notiamo comunque che ormai i saldi non riguardano più solo abbigliamento e calzature, ma tante altre categorie merceologiche che tradizionalmente non andavano in saldo, come l’elettronica, la cartotecnica per fare alcuni esempi. I commercianti hanno generalmente abbassato i prezzi sacrificando i margini di guadagno pur di battere degli scontrini che facciano uscire la merce dal negozio. Non azzardo previsioni: il mese di giugno non è andato molto male dal punto di vista commerciale quindi quello che ci aspettiamo è un primo week end piuttosto tranquillo, complice anche il ponte del 29 giugno. Per fare un primo bilancio penso bisognerà aspettare in ogni caso l’andamento delle prime due settimane”.

 

Area Tematica: