. Approvato il regolamento sull’artigianato. CNA: "Ora si proceda alla redazione del bando"

“Accogliamo con favore la notizia del regolamento sull’artigianato approvato dalla commissione regionale alle Attività Produttive presieduta da Daniele Fichera. L’artigianato è un settore chiave nella Regione, con quasi 40mila imprese solo nelle costruzioni, in flessione dell’1,7% nell’ultimo anno. La manifattura ne conta 16mila (-2,7%). Tutto il settore sta attraversando una crisi senza fine: complessivamente le imprese artigiane attive nella regione sono diminuite dell’1,8% in un solo anno. Sul sistema produttivo complessivo, il contributo del mondo artigiano rappresenta il 7,6% degli addetti regionali: circa 139 mila. In questo contesto salutiamo con favore gli interventi a favore dell’artigianato per un totale di 7 milioni di euro. La Regione ha destinato 3 milioni di euro attraverso voucher sull’innovazione per l’80% a fondo perduto.

Sul fronte del credito ha destinato 4 milioni di euro. Viene quindi ribadito il ruolo dei Centri servizi per l’artigianato (C.S.A.) costituiti dalle associazioni di categoria che la Regione si propone di promuovere e sostenere e vengono accolte le nostre sollecitazioni di spingere l’acceleratore sull’innovazione e sulla necessità di stanziare fondi a favore della categoria e dei giovani. Il regolamento è il primo passo, e condizione indispensabile, per procedere alla redazione del bando sull’artigianato che, siamo certi, ora l’assessorato alle Attività Produttive non esisterà a predisporre” così Danilo Martorelli, presidente Cna Lazio.

Area Tematica: