. Accordo CNA - Cariromagna: tre milioni di euro per interventi di rigenerazione urbana

Sta suscitando molto interesse l’accordo tra CNA Forlì-Cesena e Cariromagna, nell’ambito del progetto dedicato alla rigenerazione urbana, attivato all’inizio di agosto. Infatti Cariromagna, riconoscendo la valenza strategica del progetto, ha messo a disposizione un plafond di 3 milioni di euro, che può essere utilizzato sia a favore di privati che di imprese, essendo banca partner di riferimento del progetto Rigenerazione urbana di CNA.

Si tratta di un importante supporto per aiutare coloro che decidono di realizzare interventi di ristrutturazione e/o efficientamento energetico della propria abitazione o sede aziendale, anche se non hanno immediatamente disponibili le risorse finanziarie. Il plafond di 3 milioni di euro, a disposizione di famiglie e imprese, prevede condizioni agevolate, tempi rapidi di concessione del credito e la possibilità di ottenere il rinnovo dei finanziamenti in parallelo agli sgravi fiscali

Le richieste di finanziamento dovranno essere presentate tramite CNA, che fornirà tutta l’assistenza necessaria grazie alla propria struttura CNA Servizi Finanziari. I privati ne potranno usufruire nella forma di prestiti personali e/o mutui ipotecari. Le imprese costruttrici, invece, potranno contare sull’anticipo di contratti o fatture, con la possibilità di avere anche la garanzia Confidi.

CNA, inoltre, grazie ai propri esperti fiscali, potrà dare tutta la consulenza e assistenza necessaria per quanto riguarda la tipologia degli interventi ammessi al beneficio degli sgravi fiscali 50% e 65% e il calcolo del ritorno economico nel tempo dell’investimento effettuato.

Il progetto Rigenerazione urbana di CNA punta a rilanciare il settore costruzione e impianti, in un’ottica di sostenibilità ambientale e salvaguardia del territorio. Per informazioni sono online i siti:

www.rigenerazioneurbana.net e www.rigenerazioneurbanaromagnaforlivese.it

 

Area Tematica: