Milano

OLIAMOCI BENE, QUALITA’ SU MISURA

COMUNICATO STAMPA

OLIAMOCI BENE, QUALITA’ SU MISURA

19 e 20 ottobre

Fattoria Petrini presso Showroom Elica

Via Pontaccio 8 - Milano

Grande attesa per l’evento milanese della Fattoria Petrini di Francesca Petrini che il 19 e 20

ottobre, presenterà la nuova pluripremiata produzione di oli extra vergini biologici, frutto di una

stagione generosa e dell’ alta professionalità impiegata nella trasformazione delle olive, garantita

dalla ricerca della qualità lungo tutto il processo produttivo, dal campo alla bottiglia. L’azienda che

produce secondo i dettami dell’agricoltura biologica da almeno 25 anni, ha ottenuto il prestigioso

riconoscimento di rappresentare le Marche all’Expo 2015 partendo da una nutrita rosa di nomi

eccellenti del settore alimentare regionale.Con la sua miniatura all’interno di Palazzo Italia nella

sezione ‘potenza del saper fare’ , Francesca Petrini è stata quindi scelta quale testimonial delle

Marche nel mondo per aver saputo coniugare la tradizione all’innovazione nel pieno rispetto della

sostenibilità.

La storia dell’azienda e la presentazione ufficiale della nuova profumatissima produzione di oli per

la campagna 2015-16, saranno dunque i temi di OLIAMOCI BENE, QUALITA’ SU MISURA , la due

giorni di Fattoria Petrini ricca di degustazioni guidate e lezioni pratiche su come riconoscere la

qualità di un extravergine andando anche ad esplorare le sue virtù salutistiche, a cura della stessa

Petrini, non solo produttrice ma anche degustatrice professionista.

Oltre alla prova del bicchiere sarà possibile apprezzare la qualità degli oli sulle paste fatte a mano

da Sfoglina Simonetta che porterà a Milano l’antica arte della sfoglia all’uovo, delle paste fatte a

mano e della piadina sfogliata marchigiana.

Con un allestimento esclusivo per Fattoria Petrini, Fiorella Ciaboco, altra marchigiana doc, sarà

l’ospite d’onore con la sua Fiore Maison ,la raffinata sartoria di Corso Como a Milano, rinomata

anche per vestire la casa quindi la tavola e gli ambienti relax.

La Tavola Rotonda “L’Olio extra vergine di oliva: da condimento ad alimento nutraceutico”

rappresenterà invece il momento di riflessione sull’evoluzione che ha avuto l’olio d’oliva nel corso

degli anni, da commodity a vero e proprio alimento fino alla sua più accentuata connotazione

nutraceutica in un crescendo che ne testimonia l’elevato valore nutrizionale all’interno della dieta

mediterranea.In particolare si metteranno in luce le virtù salutistiche di uno speciale olio, il Petrini

plus, prodotto dalla stessa Petrini grazie al quale possiamo oggi lavorare preventivamente contro

l’insorgenza delle malattie ossee come l’osteoporosi.Testato clinicamente, il Petrini plus è

arricchito con le vitamine D3,K1 e B6 (brevettato) capaci di svolgere una efficace azione sul

metabolismo osseo così da favorire l’assorbimento e la fissazione del calcio nelle ossa.

Nell’occasione della Giornata Mondiale dell’Osteoporosi – 20 ottobre – si sottolinea infatti come

l’alimentazione, quale fattore modificabile, possa svolgere un ruolo protettivo nei confronti delle

patologie del tessuto osseo proprio come l’osteoporosi che entro il 2025 comporterà un aumento

della spesa sanitaria del 25%. In Italia le donne colpite da osteoporosi sono ben 3.500.000 in

prevalenza rispetto agli uomini che si attestano a circa 1 milione.Altri dati allarmanti riguardano il

numero delle fratture: 250.000 solo nel nostro paese, di cui 80.000 all’anca mentre 70.000 al

femore.Per queste ultime le statistiche aggiungono che il tasso di mortalità ad un anno dalla

frattura, riguarda il 15%-30% dei pazienti che nel frattempo subiscono anche una forte limitazione

dell’indipendenza.

Durante la tavola rotonda saranno previsti i contributi scientifici del dr.Gianluigi Fabbriciani,

reumatologo presso la clinica Humanitas di Milano, la prof.ssa Laura Mazzanti, ordinario di

biochimica all’Università Politecnica delle Marche, di O.N.DA. (Osservatorio Nazionale sulla salute

della donna) e Francesca Petrini che racconterà la sua esperienza in Expo quale testimonial

Marche alla luce del progetto olio e salute.La moderazione è affidata al giornalista Luigi Caricato,

profondo conoscitore del mondo dell’olio e caporedattore della rivista OlioOfficina.

Fattoria Petrini

Monte San Vito, 17.10.2015

Per informazioni

Area Tematica: