. Frosinone: apertura dello sportello

Dal 1° marzo alle ore 12 e fino alla stessa ora del 30 aprile, le imprese italiane ed estere possono presentare domanda di accesso agli incentivi per l’area di crisi industriale del Sistema locale del lavoro (SLL) di Frosinone, tramite la procedura elettronica disponibile sul sito di Invitalia. La zona del SSL comprende 46 comuni ricadenti, per la maggior parte, nella provincia di Frosinone e, in misura residuale, nella provincia di Roma (l’elenco è contenuto nell’allegato 1 dell’avviso pubblico).

Il regime d’aiuto è finalizzato a rafforzare il tessuto produttivo locale e attrarre nuovi investimenti. A tal fine verranno agevolati programmi di investimento produttivo e/o di tutela ambientale, eventualmente completati da progetti per l’innovazione dell’organizzazione, con spese ammissibili non inferiori a 1,5 milioni di euro e volti all’incremento dei livelli occupazionali.

Le risorse stanziate per l’intervento sono pari a 10 milioni di euro.

Area Tematica: