. CNA Cinema Day a Matera

Si è svolto il 28 febbraio 2019 presso il complesso delle Monacelle di Matera il primo CNA cinema day Basilicata. Il primo focus dell’evento è stato dedicato al ruolo della filiera del cinema e dell’audiovisivo quale strumento di dialogo e di comprensione interculturale nell’area euromediterranea. Il secondo focus è stato dedicato al rapporto tra imprese istituzioni e sistema creditizio per lo sviluppo industriale del settore nella regione.

Presenti il sindaco di Matera insieme con il responsabile dell’ufficio cinema del comune che hanno espresso un plauso all’impegno che CNA sta profondendo su un settore strategico dal punto di vista culturale ed economico per la città e la regione sopratutto in prospettiva del dopo 2019.

Hanno partecipato imprenditori ed operatori del settore oltre ai rappresentanti istituzionali, al presidente di CNA Basilicata Leo Montemurro, alla referente nazionale e al vice presidente nazionale di CNA cinema e audiovisivo, Sabina Russillo e Mario Perchiazzi.

Per giugno 2019 è previsto a Matera un grande appuntamento sul cinema e l’audiovisivo di taglio nazionale a marchio CNA.

Il vice presidente nazionale CNA Cinema e Audiovisivo Mario Perchiazzi ha così commentato l'evento: “L’elemento scatenante per fare un approfondimento sul cinema a Matera è stato il dato scaturito da un’indagine della Camera di Commercio della Basilicata, che vede un potenziale di circa 250 imprenditori, che sono microimprese oppure artigiani che sviluppano il proprio lavoro, quindi coloro che collaborano alla realizzazione del prodotto cinematografico. Questo potenziale va portato a sistema non solo in Basilicata ma in tutto il territorio nazionale. CNA cinema audiovisivo nasce per sviluppare la politica sul territorio in una visione nazionale e internazionale. Vogliamo candidare Matera a sede di distretto di filiera dell’Euromediterraneo. Dobbiamo lavorare per trasformare questo luogo non come location, ma come luogo di formazione, produzione e sperimentazione di nuove funzioni del prodotto cinematografico."