. CNA: necessario uniformare attività regioni

Importante lo sforzo di "incentivare le professioni con interventi finanziari e di semplificazione normativa mirati", così come è necessario "cercare di uniformare i comportamenti delle regioni italiane" nei confronti delle varie categorie. Così il Vicepresidente di CNA Professioni, Roberto Falcone commenta l'esito del confronto di questo pomeriggio al ministero dello Sviluppo economico, voluto dal sottosegretario Simona Vicari, nel corso del quale è stato illustrato un protocollo d'intesa fra il Mise e le regioni per incrementare la competitività del settore. Un'iniziativa, riferisce, "già valida in partenza, perché da anni non si vedevano riunite tutte le professioni ordinistiche e non regolamentate ad uno stesso tavolo". La prossima settimana, conclude, "esporremo al Sottosegretario i nostri commenti e le proposte al piano che ci è stato presentato".

Area Tematica: