. Videoconferenza 12 giugno 2019

Si è svolta stamani la videoconferenza sul Progetto PUOI (Protezione Unita a Obiettivo Integrazione), promosso dall’Unione Europea, dal Ministero del Lavoro e dal Ministero dell’Interno e ideato e attuato da ANPAL SERVIZI, attraverso l’utilizzo integrato del Fondo Asilo Migrazione e Integrazione del FSE PON Inclusione 2014-2020.

Erano presenti Domenico Bova, Marcella Zarbo e Rosa Rotundo di Anpal Servizi, Maurizio De Carli, Resp.le Dipartimento Relazioni Sindacali e Sara Cubellotti, Ufficio Mercato del Lavoro.

Si tratta di una misura finalizzata a realizzare su tutto il territorio nazionale ben 4.500 percorsi di politica attiva per migranti appartenenti ad una delle seguenti categorie:

  1. titolari di protezione internazionale e umanitaria;
  2. titolari di permesso di soggiorno rilasciato in casi speciali, che consentono lo svolgimento di attività lavorativa;
  3. titolari di permesso di soggiorno per protezione speciale;
  4. cittadini stranieri (maggiorenni) entrati in Italia come minori non accompagnati e regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale, in condizione di inoccupazione o disoccupazione.
Area Tematica: