. Ampliata la presenza dell’organo di controllo

Il 16 marzo 2019 entreranno in vigore le nuove regole, disposte dal Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, che prevedono la nomina obbligatoria dell’organo di controllo o del revisore anche nelle srl e società cooperative di ridotte dimensioni.

Le società già costituite alla data del 16 marzo 2019 avranno tempo fino al 15 dicembre per adeguarsi alle nuove regole.

Rispetto al passato sono stati drasticamente ridotti i limiti dimensionali, superati i quali l’assemblea dei soci deve obbligatoriamente provvedere alla nomina dell’organo di controllo.

L’effetto immediato della riforma sarà quello di aumentare sensibilmente il numero delle Srl e società cooperative che entro fine anno dovranno obbligatoriamente dotarsi di un organo di controllo o di un revisore, con conseguente immediato aggravio di oneri amministrativi a loro carico.

Per maggiori dettagli si rinvia alla Circolare n. 1 del 28 febbraio 2019.

Documenti Allegati: 
Area Tematica: