. Le imprese dell'acconciatura e dell'estetica dopo il lockdown

L’indagine è stata svolta nel periodo che intercorre tra il 29 maggio e il 3 giugno e deve la sua realizzazione alla partecipazione di circa 700 imprese operanti in parti pressoché uguali nei comparti dell’acconciatura (53,9%) e dell’estetica (46,1%).

La dimensione media delle imprese dei due comparti è simile: 2,7 addetti nel comparto dell’acconciatura, dove l’86% delle imprese è equamente distribuito tra le classi “1 addetto” (28,8%), “2 addetti” (29,6%) e “3-4 addetti” (27,7%), e 2,3 addetti nel comparto dell’estetica dove si registra una maggiore concentrazione nella classe dimensionale “1 addetto” (37,6%).

Nei due comparti operano quindi a imprese piccolissime. Nel comparto dell’acconciatura le imprese con almeno 5 addetti sono solamente il 14,0%, in quello dell’estetica si fermano all’8,2%.

 

Documenti Allegati: 
Area Tematica: